Pensieri della penna

da Pensieri sparsi della vita, della penna, dell’amore, dell’umore


5aa2c75e℘ Mi accusano di avere uno stile telegrafico ma io non credo. Stop.

Dopo il calzino perduto nella lavatrice, tra i grandi misteri della vita c’è da annoverare la penna Bic che continua a scrivere anche se completamente scarica.

 Ogni libro, come le persone, ha un suo odore.

Il paradosso dell’intellettuale: legge per aprire la mente ma gli sta sul cazzo tutto ciò che considera inferiore a lui.

Quando ero piccola mi piaceva cantare; poi non ricordo cosa è successo: un giorno non ho più cantato, la mia voce è scesa giù nella gola, e ho iniziato a scrivere.

℘ Quando si pensa a uno scrittore si pensa anzitutto a uno scrittore. Quando si pensa a una scrittrice si pensa anzitutto a una donna.

Se il latino è una lingua morta, l’italiano è in prognosi riservata.


IMMAGINE © Sarah Kay

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...