About me

Nacqui con grandi occhi spalancati sul mondo e orecchie protese sui suoi suoni. Assorbivo di tutto, ma mi lasciavo dentro solo ciò che mi serviva, che poi era ciò che ero. Un giorno conobbi uno scrittore che disse: “Dovete essere come le spugne: imparare ad assorbire dalla vita, e a filtrarla”.
Fu allora che scoprii di essere una spugna.


colorMi chiamo Maria Matteacci. Inizio a scrivere da piccola: ai tempi delle elementari tengo un mensile di cui sono a un tempo l’editore, il direttore, il redattore e il grafico, e di cui entusiasta nonché unica lettrice è mia madre. Dopo la maturità artistica mi iscrivo a Lettere moderne; in seguito studio scrittura giornalistica, web content editing ed editoria, specializzandomi nella correzione di bozze. Ho collaborato e collaboro con case editrici, testate giornalistiche, aziende e persone.

Alla scrittura professionale affianco quella creativa: nel 2014 ho pubblicato Alfiabesco, una raccolta di tautogrammi, per l’editore romano “il Menocchio” che mi è valsa l’apprezzamento di Pietro Cataldi, critico letterario e Rettore dell’Università per Stranieri di Siena; miei racconti sono apparsi anche sulla rivista “Pastiche”; una mia poesia è stata pubblicata da Giulio Mozzi – consulente editoriale presso Marsilio – sul suo blog “Vibrisse”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...